TARIC 2022: NOVITA' SULLA CLASSIFICAZIONE DOGANALE DI DIVERSI PRODOTTI

Pubblicato il Regolamento di esecuzione (UE) n. 2021/1832 a valere su Nomenclatura tariffaria e statistica e Taric

Immagine Pexels

In data 29 ottobre è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Regolamento di esecuzione (UE) 12 ottobre 2021 n. 2021/1832, che entrerà in vigore il 1 gennaio 2022 e modificherà l'Allegato I del regolamento (CEE) n. 2658/87 del Consiglio relativo alla Nomenclatura tariffaria e statistica e alla Taric.

Le novità più significative derivano dalla revisione del Sistema armonizzato del 2022 (HS2022) da parte dell'Organizzazione mondiale delle Dogane (Wco), che aggiorna diverse voci doganali, allineandosi con l'evoluzione tecnologica delle merci per rispondere al meglio alle esigenze del mercato.

Tra gli aggiornamenti più rilevanti ci saranno, ad esempio, la classificazione doganale dei nuovi prodotti del tabacco (sigarette elettroniche e prodotti di tabacco riscaldato), l'introduzione di nuove sottovoci per il controllo di merci altamente specifiche e la riduzione parziale delle aliquote daziarie di specifici prodotti informatici.
Maggiore attenzione verrà rivolta anche ai prodotti dual use, per cui l'aggiornamento HS2022 interviene in molte sottovoci doganali, con lo scopo di descrivere meglio i beni a duplice uso.

Il regolamento comporterà per le imprese un'attenta analisi delle modifiche, al fine di valutare l'impatto della nuova classificazione doganale sui beni realizzati o su quelli commercializzati. 
Poichè la classificazione doganale dei prodotti è alla base di tutti gli scambi commerciali con l'estero, sia per l'import che per l'export, eventuali modifiche comporteranno l'aggiornamento delle schede tecniche del prodotto, con possibili nuove restrizioni, o la necessità di specifiche autorizzazioni o, ancora, una diversa tassazione doganale del prodotto. 

Una diversa classificazione, inoltre, potrà determinare conseguenze anche sull'origine doganale del bene, ossia sulla possibilità di fruire del Made in Italy o di un azzeramento dei dazi previsto da un accordo di libero scambio.

Per meglio comprendere le modifiche che questo aggiornamento comporterà, rimandiamo al nuovo motore di ricerca HStracker (https://hstracker.wto.org/), che ha l'obiettivo di accompagnare le imprese a comprendere ed applicare i cambiamenti del nuovo Sistema armonizzato.

Per ulteriori approfondimenti in tema doganale, ti consigliamo la lettura anche de 'Il codice Taric' 'I beni dual use', 'L'origine delle merci'.

More Blog Entries

thumbnail