LINK UTILI - ESPORTARE E IMPORTARE

AGENZIA DELLE DOGANE E MONOPOLI, CODICE TARIC, DUAL USE 

Immagine Unsplash

Vi riportiamo di seguito una selezione di indirizzi utili per approfondire alcuni aspetti tecnici, legati all'esportazione ed all'importazione.

Agenzia delle Dogane e dei Monopoli 

L'ADM favorisce la crescita economica dell'Italia, facilitando la circolazione delle merci negli scambi internazionali. Sul loro portale puoi trovare molte informazioni utili per la tua attività in tema di amministrazione dei tributi doganali e gestione dei servizi doganali. 

Consultazione banca dati TARIC

Potete consultare la banca dati TARIC (codici di nomenclatura) direttamente sul sito Internet dell'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, l'accesso è libero. La TARIC è uno strumento d'informazione per gli operatori e gli uffici interessati agli scambi commerciali internazionali, contenente la raccolta delle disposizioni, degli obblighi e delle fiscalità, cui sono assoggettate le merci all'introduzione sul territorio doganale della Comunità (immissione in libera pratica o importazione nonché esportazione e scambi intracomunitari), della legislazione tariffaria e commerciale comunitaria e nazionale.

Trasmissione dichiarazione doganale

Per trasmettere la dichiarazione doganale per via telematica all'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, l'operatore economico o colui che presenta la dichiarazione per suo conto (rappresentante), deve registrarsi al Servizio Telematico delle Dogane.

Prodotti a duplice uso (dual use)

Sono considerati beni e tecnologie duali (dual use) i beni impiegabili in applicazioni civili ma anche potenzialmente utilizzabili nella produzione, sviluppo e utilizzo di beni militari. Si differenziano dai materiali di armamento perché non sono appositamente progettati per uso militare. Il controllo del codice in TARIC permette di verificare se un prodotto destinato all'esportazione rientri potenzialmente nell'ambito dual use, ossia risulti compreso tra quelli di cui al Reg. CE n. 428/2009 e successive modifiche. In caso affermativo, l'esportazione è consentita solo se in possesso di un¿autorizzazione di esportazione rilasciata dal Ministero dello sviluppo economico.

Prodotti ortofrutticoli

(Ortaggi, legumi, piante, radici, tuberi commestibili e frutta del capitolo 08 e 09 della Nomenclatura combinata) Per alcuni dei prodotti ortofrutticoli, la TARIC evidenzia la necessità di un controllo all'esportazione che è consentita solo se le merci sono scortate da un certificato di conformità alle norme di commercializzazione ai sensi del Reg. CE 543/2011. L'autorità competente al rilascio della certificazione è l'AGECONTROL.

Prodotti soggetti alla convenzione C.I.T.E.S.

Il numero di prodotti soggetti al controllo C.I.T.E.S. (commercio internazionale delle specie di fauna e flora selvatiche minacciate da estinzione) è ampio e i medesimi sono disseminati in tutti i capitoli della Nomenclatura combinata. Se dalla consultazione in TARIC si evidenzia la necessità di un eventuale controllo C.I.T.E.S. , l'esportatore dovrà verificare se il prodotto rientra nell'apposito elenco di cui al Reg. (UE) 160/2017.

Beni Culturali

Se dal codice TARIC è richiesta la licenza di esportazione per i beni culturali, è necessario verificare se il prodotto sia tra quelli previsti nell'elenco di cui al Reg. CE 116/2009 ed in caso affermativo, l'impresa dovrà richiedere la licenza di esportazione al Ministero per i beni e attività culturali.

Torna a trovarci per essere sempre aggiornato!

More Blog Entries

thumbnail
thumbnail