BREXIT - IL MARCHIO UKCA

Prorogata l'introduzione al 1° gennaio 2023

Immagine Pexels

Nei giorni scorsi il governo britannico ha annunciato che le aziende esportatrici verso la Gran Bretagna (Inghilterra, Scozia e Galles) avranno ancora un anno di tempo per applicare il nuovo marchio di conformità UKCA alla maggior parte dei prodotti immessi in tale mercato.

Il marchio UKCA (valutazione di conformità UK) è il nuovo marchio di certificazione di prodotto del Regno Unito, che sostituisce la marcatura CE dopo l'uscita del Paese dall'Unione Europea. 
E' stato istituito con la versione britannica del Regolamento UE 756/2008 per l'accreditamento e la sorveglianza sul mercato; la sua apposizione testimonierà che il prodotto è conforme a tutti i requisiti legislativi applicabili nel Regno Unito e che le procedure di valutazione della conformità sono state completate con successo.

La data inizialmente fissata per l'utilizzo del marchio UKCA è il 1° gennaio 2022, data nella quale la marcatura CE perderà valore. 
Tuttavia, visto l'impatto della pandemia sulle imprese, il governo ha prorogato la scadenza per l'applicazione del marchio al 1° gennaio 2023; unica eccezione i dispositivi medici, per i quali le aziende non dovranno utilizzare il marchio UKCA fino al 1° luglio 2023.
Resta valida la marcatura CE in Gran Bretagna solo per i prodotti per i quali le norme del Regno Unito rimangono uguali a quelle della UE.

La marcatura UKCA può già essere utilizzata a partire dal 1º gennaio 2021, per consentire alle imprese di adattarsi ai nuovi requisiti.

Relativamente alle merci immesse sul mercato dell'Irlanda del Nord, al momento rimane necessaria la marcatura CE, in attesa di ulteriori disposizioni da parte del governo britannico.

Per ulteriori informazioni in merito consulta il link al sito Gov.uk 

 

More Blog Entries

thumbnail